Massello Frassino - Segheria Legnami Marchesi Srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

Massello Frassino

ESSENZE > Latifoglie

Nome botanico: Fraxinus excelsior

Diffusione
Si presenta sia in Italia che in Europa sporadicamente in formazioni boschive di latifoglie miste, dalla pianura alla media montagna, sino al limite superiore del Fagetum.

Aspetto e Caratteristiche
E’ caratterizzato da una crescita veloce, nei boschi produttivi viene tagliato a 79-90 anni con diametri di 0,4-0,6 m.Gli alberi posso raggiungere un’altezza di ca. 30 m. e un diametro di ca. 55 cm. Il fusto è slanciato ma non sempre perfettamente dritto, la chioma non è mai molto espansa. Frequenti le tensioni interne.
E’ di colore avorio e normalmente appare indifferenziato: la presenza di un eventuale durame nerastro indica un attacco fungino. La tessitura è media e la fibratura generalmente dritta.
A volte compare una zona centrale nerastra presumibilmente provocata da attacchi fungini (frassino olivato), Il legno è pesante e duro, la sua lavorazione risulta più facile se è vaporizzato.

Lavorabilità
Segagione, piallatura e levigatura danno buoni risultati
L'essicazione è abbastanza agevole ma nel suo decorso possono verificarsi serie deformazioni: occorre quindi procedere con prudenza e al termine far subire ai segati una buona ricondizionatura. Ritiro medio.
Legno di media durezza e durabilità discreta.

Impieghi Principali
Questo legno viene utilizzato particolarmente per i lavori di falegnameria i cui prodotti finali devono resistere a sollecitazioni meccaniche: veicoli, sci, pattini di slitte, attrezzature sportive o attrezzi per uso agricolo.
L’aspetto estetico di questo legno è molto gradevole quindi è apprezzato anche per mobili ed arredo da interni, per la produzione di sfogliati decorativi, pavimenti, scalini e mobili in legno pregiato.




frassino tronco
frassino tavola
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu